Shelfcheck, on-shelf availability - Software di ottimizzazione delle scorte

Shelfcheck (beta): ottimizza l'on-shelf availability

home shelfcheck - software di ottimizzazione delle scorte


home shelfcheck - software di ottimizzazione delle scorte Un'applicazione web che monitora l'on-shelf availability dei tuoi prodotti in negozio, che ti offre allerte in ordine di priorità quando un prodotto non è più disponibile a scaffale e che analizza le precedenti situazioni di OOS (out of shelf), con osservazioni e confronti.


Perfetta per i rivenditori alimentari. Nessuna competenza statistica richiesta. Adatta alle reti di distribuzione da medie a molto grandi. Shelfcheck importa i dati dei tuoi punti vendita direttamente dalla tua applicazione gestionale e genera rapporti web. Ricevi le allerte anche sul tuo smartphone.


CONTATTACI

abbonati alla versione Beta


Perché ShelfcheckGuida introduttivaManuale utente
  • Screenshot
  • Importare file TSV (su FTP)
  • in arrivo


  • Il problema dell'out of shelf nel retail

    • Per gli articoli non in promozione, i livelli di out of stock si attestano tra il 6 e il 10%. Per gli articoli in promozione, i livelli salgono fino al 18-24%. Gartner Group.
    • Basta una media di 2,3 esperienze negative perché il cliente si rivolga a un altro rivenditore o a un altro punto vendita. EPCglobal
    • Il rapporto europeo sull'Optimal Shelf Availability (OSA) mostra come nel retail e nel settore dei beni di consumo i livelli medi di out of stock siano pari al 7,1%. Tuttavia, si osservano anche picchi del 30%, che costano cari all'intero settore. Rolland Berger Consultants
    • Solo il 2% dei clienti torna nello stesso punto vendita quando il prodotto torna a essere disponibile. EPCglobal
    • Il 70% dei consumatori intervistati acquisterebbe il prodotto da un competitor oppure online, se non fosse disponibile. SymphonyIRI Group
    • Per i 100 maggiori rivenditori, le mancate vendite derivanti da un out of stock si attestano intorno ai 69 miliardi di dollari. EPCglobal
    • I prodotti non disponibili a scaffale causano la perdita del 4% delle vendite, che si traduce in una riduzione di $0,012 dell'utile per azione (o EPS, earning per share). Gruen, Corsten e Bharadwaj.
    • Con le dovute accortezze, è possibile ridurre il livello di out of stock del 50%. Rolland Berger Consultants
    • Il 70-75% degli out of stock è causato da pratiche inadeguate a livello di punto vendita, che consistono nel sottostimare la domanda, adottare procedure o cicli di riapprovvigionamento troppo lunghi o riapprovvigionare gli scaffali in modo inadeguato. Gruen, Corsten e Bharadwaj.
    • A causa dei conteggi manuali nel retail, il 45% delle situazioni di OOS si protrae per più di 3 giorni. EPCglobal

    Riferimenti

    • Improving On-Shelf Availability for Retail Supply Chains Requires the Balance of Process and Technology, Gartner, 26 Maggio 2011
    • Optimal Shelf Availability, Increasing shopper satisfaction at the moment of truth, Roland Berger Consultants, 2003 scarica il rapporto
    • Retail Out of Stocks - A Worldwide Examination of Extent, Causes, and Consumer Responses, Thomas W. Gruen (Università del Colorado), Daniel S. Corsten (Università di San Gallo), Sundar Bahradwaj (Università Emory), 19 Maggio 2002 scarica il rapporto