Ottimizzazione degli stock per le piccole e medie imprese



Le piccole e medie imprese (PMI) che gestiscono un flusso fisico di merci possono non avere una grossa supply chain da gestire, ma hanno certamente bisogno di tenere sotto controllo i livelli dei loro stock, specialmente in una fase di rapida crescita. Il controllo delle scorte è problematico su due fronti: il primo riguarda la gestione degli attivi, mentre il secondo riguarda l'ottimizzazione degli stock. Lokad risolve quest'ultimo problema attraverso la sua tecnologia di ottimizzazione predittiva. Pensate a Lokad come al vostro copilota per la gestione dell'inventario, che vi suggerisce quando e quanto comprare, dove spedire e cosa fare per quei prodotti a bassa rotazione che potrebbero trasformarsi in inventario morto se non si prendono delle decisioni. La nostra tecnologia è stata progettata proprio per far fronte a rotazioni di inventario che siano sia limitate in termini di volume (poche unità vendute o acquistate) - sia in termini profondità (prodotti che hanno uno storico delle vendite molto più breve di un decennio).

Drawing of fashion models


Ci sono tonnellate di applicazioni di gestione dell’inventario là fuori che hanno un bell'aspetto ma non riescono a fornire alcun valore aggiunto rispetto a un foglio Excel ben organizzato. Se la vostra applicazione non garantisce una performance di inventario che sarebbe impossibile da ottenere attraverso Excel, dovreste davvero chiedervi perché avete bisogno di un’applicazione di questo tipo.

Joannes Vermorel, Fondatore di Lokad



Il vostro copilota per la previsione degli stock

I livelli degli stock sono una questione di equilibrio: troppo poco e i vostri clienti non saranno serviti correttamente; troppo e i vostri costi di trasporto saliranno alle stelle. Non appena si installa un softwareper la gestione degli stock, è ncessario iniziare a ottimizzare i livelli degli stock. Lokad offre tutto questo attraverso un'ottimizzazione predittiva, il che significa livelli di scorte più bassi, un servizio migliore, meno stock morti e una maggiore produttività. Questo è particolarmente importante per le aziende più piccole, che non possono contare su grossi organici per occuparsi di operazioni di routine come i riassortimenti. In particolare, nelle aziende giovani e dinamiche, il tempo sottratto a questi compiti noiosi va ad alimentare una crescita ancora più rapida.

Di solito, cominciamo affrontando il problema del "quando e quanto acquistare", generando un report giornaliero contenente le quantità suggerite da riordinare. Questo esercizio implica molte piccole sfumature, come la cronologia degli ordini, i MOQ dei fornitori, gli sconti per ordini all’ingrosso, i lead time spesso non coerenti o il multisourcing. Lokad tiene conto di tutti questi vincoli e altro ancora.

Inoltre, a seconda delle esigenze, Lokad si occupa anche di una serie di problemi legati all'inventario, come ad esempio:

  • Ritirare le scorte da FBA per evitare spese di stoccaggio a lungo termine
  • Equilibrare gli stock tra due o più sedi
  • Valutare l'affidabilità dei fornitori attraverso scorecards
  • Decidere se tenere un articolo in magazzino o meno, o se utilizzare il dropshipping
  • Identificare gli articoli a bassa rotazione e promuoverli per evitare stock morti
  • ….

copilot's hands on a cockpit

Lokad offre una combinazione di "software + servizio". Nel momento in cui vi abbonate ai nostri servizi gestiti, un Supply Chain Scientist viene assegnato al vostro account. Questa figura si occuperà di trasformare il vostro storico dei dati in cifre concrete, come ad esempio le quantità di prodotti da riordinare. Dietro le quinte, questo esperto sfrutterà la nostra webapp e Envision, un linguaggio di programmazione specificatamente pensato per l'ottimizzazione predittiva della supply chain, e si assicura che possiate ottenere il massimo dalla nostra tecnologia, senza dovervi trasformare in un esperto di IA/IT.


Rimarrete al posto di guida, ma avrete qualcuno che traduce in codice la vostra esperienza aziendale. Le conoscenze necessarie si trasformano immediatamente in decisioni automatizzate fornite da un sistema che può essere ulteriormente affinato nel tempo da più collaboratori.



Oltre le previsioni tradizionali

Le previsioni che guardano solo ad un futuro medio funzionano per le PMI. I costi di inventario sono concentrati su situazioni estreme: gli stockout si verificano quando la domanda è fortemente sottovalutata, mentre si avranno stock morti quando la domanda è fortemente sovrastimata. Nel mezzo, gli stock ruotano senza problemi.

Eppure, la stragrande maggioranza dei prodotti software presenti sul mercato non capisce questa situazione e opta per le classiche previsioni delle serie temporali, che purtroppo non sono adatte a far fronte ai problemi delle PMI.

Lokad dispone di previsioni probabilistiche: assegniamo una probabilità ad ogni singolo futuro possibile. Prevediamo non solo la domanda, ma anche i tempi di consegna e i resi (qualora questo sia pertinente). Più generalmente, è necessario prevedere le fonti di incertezza.

Le previsioni probabilistiche superano di gran lunga gli approcci obsoleti, come i classici calcoli dellescorte di sicurezza, che semplificano eccessivamente la realtà e non funzionano quando la domanda è intermittente o irregolare, come spesso accade per le PMI. Assegnare una probabilità ad ogni possibile futuro – ovvero quantificare i danni che scenari estremi potrebbero portare –, è il primo passo verso l'esecuzione di un'ottimizzazione predittiva dell'inventario.

Il secondo passo consiste nell'esaminare tutte le opzioni possibili, ad esempio, ogni singola quantità da riordinare – unità per unità. Non concepiamo il riapprovvigionamento seguendo il metodo Min/Max per ogni SKU. Consideriamo invece tutte le SKU, ossia cerchiamo l'unità di stock supplementare che porterà il massimo ritorno sull'investimento per l'azienda, tenendo conto dei vincoli operativi come i MOQ e le dimensioni dei lotti.

Il che ci porta all’ultimo step: la prioritizzazione economica. L'opportunità di acquistare un’unità di stock in più deve essere valutata in dollari o in euro di profitti e perdite. Chiamiamo questi fattori driver economici: margine lordo, costi di trasporto, penalità in caso di stock-out, ecc. Il risultato finale dell'ottimizzazione è che le quantità di riordino saranno completamente allineate con i futuri incerti e la strategia della vostra azienda.




Performance lean dell’inventario

Per i riassortimenti, la webapp Lokad fornisce un report sotto forma di tabella che indica esattamente le quantità che devono essere riordinate oggi, più i KPI, in dollari o in euro, che spiegano il perchédi quelle quantità.

È possibile accedere a questo report attraverso una dashboard, oppure scaricandolo sotto forma di foglio di calcolo Excel, o anche pianificando l'importazione automatica nell’ERP.

Lokad eroga dei risultati che non hanno bisogno di ulteriori elaborazioni o ritocchi manuale di alcun tipo. Realizzare questa impresa è una conquista che richiede:

  • una tecnologia con modelli di previsione probabilistica all'avanguardia e solvers di ottimizzazione numerica.
  • un esperto di talento che costruisca la formula numerica completa sfruttando lo storico dei vostri dati e mitigando tutti gli inevitabili problemi di dati.

In effetti, molte soluzioni di pianificazione classiche sono l'opposto del concetto dilean: lo storico dei dati necessita di una "pulizia" manuale, i modelli di previsione necessitano di un "aggiustamento" manuale, le quantità ordinate necessitano di una "messa a punto" manuale, ecc. Tutte queste operazioni trattano il vostro personale come se fosse del materiale di consumo.

Lokad offre il contrario: gli sforzi vengono investiti e capitalizzati in formule numeriche su misura, che sono perfette per la vostra azienda.



Soluzione tradizionaleProblemi della soluzione tradizionaleLa soluzione adottata da Lokad
Previsioni tradizionali (per esempio, medie giornaliere, settimanali o mensili) Non funziona in caso di una domanda erratica ed intermittente Previsioni probabilistiche che includano l’incertezza
Aggiustamento del modello di previsione e modifica delle previsioni Richiede molto tempo ed il risultato è precario Calibrazione automatica dei modelli grazie al machine learning
Analisi ABC Categorizzazione rudimentaria delle SKU, molti casi limite Accetta ed include tutta la complessità di ogni singola SKU
Metodo Min/Max per la gestione degli stock Generazione continua di stock morto Assegna una priorità ad ogni unità di stock che si aggiunge in base al suo ROI
Scorte di sicurezza Metodo non sicuro, che non garantisce il fill rate Ottimizzazioni robuste che riflettono le penalità di stock-out diretto
Lead time configurabili Non funziona con lead time variabili, e richiede molto tempo Apprende e pronostica i lead time attraverso previsioni probabilistiche
Coperture di stock configurabili (per esempio, giorni di stock) Metodo alternativo non sicuro che non garantisce i fill rate Ottimizzazione economica della copertura delle scorte per ogni SKU
MOQ, sconti per acquisti all’ingrosso, approvvigionamento tramite vari fornitori Non è supportato; sostituzioni manuali dispendiose in termini di tempo Supporto nativo attraverso una logica personalizzata
Prezzi configurabili per ogni articolo Si suppone che la domanda sia indipendente dal prezzo Previsioni della domanda che fanno leva sui prezzi dei prodotti